portone

Sale Marasino. Restauro portone antica pieve.

restauro portoni
Portone Antica Pieve

Il portone dell’antica pieve a Sale Marasino risale al XVII sec. ed è stato costruito in legno di larice.

Dopo l’approvazione da parte della soprintendenza di Mantova del progetto di restauro redatto  dalla nostra azienda il portone è stato portato presso la nostra ditta dove sono incominciati i lavori.

La prima fase è iniziata con lo smontaggio del portone ; infatti abbiamo estratto i vari chiodi che univano la parte anteriore (assi orrizzontali) da quella posteriore (assi verticali) per meglio valutare la situazione strutturale. Come si presumeva la situazione riscontrata è stata di un elevato degrado della struttura , motivo per cui, dopo aver consultato la dottoressa Renata Casarin (funzionario di zona della Soprintendenza di Mantova) , si è giunti alla conclusione che bisognava rinforzare il portone facendo una nuova struttura interna composta da assi verticali di 3-4 cm di spessore sulle quali è stata fissata la parte anteriore e quella posteriore.

Conclusa la prima fase il restauro è proseguito con l’assemblaggio della parte posteriore tramite “anime”.

A questo punto abbiamo eliminato le vernici ossidate portando il portone come in origine.

Successivamente  sono state eseguite tutte le ricostruzioni delle parti mancanti (tasselli) con legno di larice per eliminare le lacune più ingenti  mentre per quelle minori abbiamo usato uno stucco a base di colla animale e terre colorate.

Una volta carteggiato lo stucco abbiamo steso a più riprese oli  in modo da impregnare il portone per renderlo idrorepellente.

GUARDA IMMAGINI DEL RESTAURO                                            GUARDA IL VIDEO

restauro portone

 

STORIA DEL RESTURO DEL PORTONE CENTRALE

LIMONE SUL GARDA

portone centrale
Portone centrale

Il In concordanza con il parroco Don Eraldo Fracassi e il consenso degli enti preposti per la tutela per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico di Bs-Mn-CR e della curia vescovile di Brescia il portale d’ingresso  è stato rimosso per essere trasportato presso il laboratorio di restauro“Marini Vincenzo restauro mobili antichi”dove sono iniziati i lavori di restauro.

Parte posteriore

Il portale d’ingresso, situato nel mezzo della facciata della parrocchiale di San Benedetto Abate in Limone sul Garda, è stato costruito agli inizi del  XX secolo, in legno di larice ed è composto da assi modanate orizzontali e verticali che formano 49 riquadri rettangolari di varie dimensioni (quaranta più grandi e 9 più piccoli).  a causa delle mancanti manutenzioni ordinarie  da parte di restauratori c ompetenti e l’utilizzo da parte dei volontari di materiali non idonei il portone si presentava con vari strati di verbnice marrone sintetica sulla facciata , mentre per la parte posteriore per nascondere il vero stato di conservazione era stato applicato un compensato di mogano.  Continue reading